A tavola ad agosto, lo spaghettone alla carbonara

Classici rivisitati e proposte vegetariane nei locali che hanno scelto di restare aperti in questo mese

Suggerite per te

Ma chi lo ha detto che a Roma in agosto la ricerca di un ristorante diventa un incubo? Mai come quest’anno, al contrario, la scelta è molto ampia.

Alla ricerca dell’assoluto il viaggio della mente, del cuore e del palato si concentra nella raffinata terrazza con vista di Imàgo all’Hotel Hassler. Ma, con budget più tranquillo, anche la terrazza di Lana, trendyssimo indirizzo vista Gazometro, può dare emozioni, compresa la dimensione cocktail. E ancora, ci si diverte in luoghi di prodotti e cucina, dove il cliente può anche fare la spese gourmet.

Come è il caso di Roscioli, dietro la movida di Campo dei Fiori, assoluto dai culatelli alla
carbonara, o ancora di Ercoli, dislocato in tre sedi (Prati, Parioli, Trastevere), insuperabile sul
caviale, ma anche di Aventina dove lo shopping gourmet e l’eccellenza delle carni si prolungano in una cucina gioiosa e godibile.

La ricetta dello spaghettone alla carbonara di Roscioli

Ingredienti

Preparazione

Step 1

In una ciotola battete bene i tuorli e l’albume aggiungendo i due pecorini.

Step 2

A parte scaldate un istante il pepe in padella e schiacciatelo con batticarne, prima di unirlo al composto.

Step 3

Riponete tutto in frigo e, in una padella di ferro, fate rosolare il guanciale tagliato a dadini a fuoco vivo.

Step 4

Scolate il grasso e conservatene metà.

Step 5

Cuocete gli spaghettoni al dente e aggiungeteli fuori dal fuoco nella ciotola con il composto di uova, pepe e pecorino, aggiustando col guanciale e col suo grasso.

Step 6

Mantecate e aggiungete pepe e Pecorino.

- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche