Non è la solita zuppa: la ricetta delle mezzemaniche alla gricia di castagne con pecorino e guanciale croccante

Dalla pasta e fagioli alla minestra di cipolle: i piatti con i robusti sapori d’autunno reinventati dagli chef.

Suggerite per te

- Adv -
rigatoni, bombolotti, mezze maniche, pasta

Con la fine della bella stagione, la nostra tendenza alle ricette e alla caloricità dei cibi cambia. «È difficile offrire animelle in estate», dice sorridente Arcangelo Dandini, chef noto per la sua rivisitazione moderna della cucina castellana. Ma ora, i clienti iniziano a desiderare piatti più cotti e sostanziosi, con un ritorno ai vini rossi corposi.

Arturo Scarci, a capo di “Meglio Fresco” su via Boccea, combina pescheria e cucina di gusto. Secondo lui, “Anche con il pesce possiamo celebrare l’autunno, aumentando il tempo di cottura. Basta pensare alla popolarità dei polpi alla Luciana.” I piatti si trasformano dalla passata fredda di verdure alle zuppe consistenti come la pasta e fagioli, o pasta e ceci, con menzioni speciali alle preparazioni di Fortunato al Pantheon e Raffaella Palladino. Un altro esempio degno di nota è la zuppa di cipolle cotta in forno a legna di “Vino e Camino”.

Il risotto, d’altro canto, ha guadagnato popolarità, sia in posti moderni come “Casa Coppelle” che in ristoranti tradizionali come “Agata e Romeo”. Gianni Ruggiero sottolinea che, “L’autunno introduce sapori divertenti e stimolanti. Non abbiamo bisogno di tartufi; con zucca e porri si possono realizzare meraviglie.”

La ricetta delle mezzemaniche alla gricia di castagne con pecorino e guanciale croccante dello chef Daniele Rossi

Daniele Rossi, lo chef dell’Orto di Alberico, posizionato nella Fattoria di Fiorano, offre una ricetta ricca di sapore.

Ingredienti

Preparazione

Step 1

Iniziate sbucciando e bollendo brevemente le castagne.

Step 2

In un altro recipiente, rosolate il guanciale e conservate il grasso.

Step 3

Cuocete la pasta al dente in acqua leggermente salata.

Step 4

Successivamente, friggete le castagne nel grasso del guanciale e frullate il tutto, aggiustando con pecorino.

Step 5

Se risulta troppo denso, aggiungete un po’ d’acqua di cottura.

Step 6

Regolate con sale e pepe.

Step 7

Servire con guanciale croccante sopra.

Step 8

Vino consigliato: Un rosso dell’Etna

- Adv -

Pesto di carote e noci: la ricetta cremosa, ricca di vitamina A e grassi buoni

Video
- Adv -

Ultime ricette

Scopri anche

- Adv -