Mezze maniche fave, guanciale e pecorino: un primo saporito e primaverile

Suggerite per te

Margherita Catalani
Margherita Catalani
Il mio motto è: “La vita è troppo breve per mangiare insalata!”, il che la dice lunga! Adoro cucinare, fotografare e scrivere ma il mio momento preferito, lo confesso, è quello dell’assaggio :)
  • Tempo di preparazione: 20 min
  • Difficoltà: facile
  • Dosi per: 2 persone

Fave e pecorino è un abbinamento intramontabile, protagonista di scampagnate e pranzi primaverili all’aperto. Oggi lo utilizziamo per preparare una ricetta perfetta per questo periodo: mezze maniche fave, guanciale e pecorino. Un primo piatto saporito e di stagione. Ideali per i pranzi con gli amici, le rimpatriate tra familiari o per il primo piatto della domenica. Queste mezze maniche sono facili da preparare e sono un vero concentrato di gusto e colore.

Come cucinare le mezze maniche fave, guanciale e pecorino?

Preparare il condimento della pasta è molto semplice. Non bisognerà aggiungere olio perché il grasso che lascia il guanciale una volta rosolato è più che sufficiente. Per quanto riguarda le fave io ho utilizzato quelle fresche, dato che al momento sono di stagione, ma anche quelle surgelate sono ok. Se anche voi utilizzate quelle fresche ricordatevi che se sono piccoline possono essere lasciate intere; se invece sono grandi bisognerà eliminare il tegumento (quella pellicina spessa che le ricopre). Il suo sapore è un po’ amarognolo quindi è senza dubbio meglio levarlo, ma nelle fave di piccole dimensioni è meno spesso e, di conseguenza, incide meno sul sapore finale.

Una volta cotta e condita la pasta è necessario ripassarla in padella con il condimento aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta e il pecorino grattugiato. Mantecando a fuoco alto si creerà una golosa cremina avvolgente che renderà la pasta un vero capolavoro!

Il guanciale si può sostituire con la pancetta e l’aglio con il cipollotto o con un porro. Anche il formato della pasta è ovviamente modificabile. Ammetto però che le mezze maniche ci stanno da dio, perché le fave entrano all’interno e ogni boccone è un’esplosione di gusto.

A questo punto direi che siamo pronti per metterci all’opera. Preparate una bella padella salta-pasta così il primo piatto di oggi verrà bello amalgamato e saporito. Pronti per le mezze maniche fave guanciale e pecorino? Via!

Video

Preparazione

Step 1

mezze maniche fave guanciale e pecorino step1

Dopo aver pulito le fave, eliminate la pellicina esterna se queste sono grandi. Se invece sono piccole potete lasciarla. Nel caso vogliate toglierla incidete la fava con l’unghia tutto intorno e poi premete per far fuoriuscire l’interno.

Step 2

mezze maniche fave guanciale e pecorino step2

Tagliate il guanciale a listarelle sottili.

Step 3

mezze maniche fave guanciale e pecorino step 3

Fatelo sudare in padella senza aggiungere olio e quando avrà rilasciato tutto il tuo grasso e sarà diventato croccante aggiungete uno spicchio di aglio, la fava e il finocchietto selvatico. Girate per far insaporire il tutto. Io ho deciso di non aggiungere altro sale al condimento perché il mio guanciale era molto saporito, voi scegliete se fare lo stesso o se aggiungerne un pizzico.

Step 4

mezze maniche fave guanciale e pecorino step4

Tuffiamo la pasta in acqua bollente salata e preleviamo un goccio d’acqua di cottura per unirla al condimento che faremo cuocere fino a che le fave non saranno diventate morbide (dato che le mie erano piccole ci sono voluti circa 8 minuti). Una volta che la pasta sarà cotta scoliamola e versiamola nella padella con il condimento. Aggiungiamo ancora un goccio di acqua di cottura e mantechiamo per qualche minuto con il pecorino grattugiato.

Step 5

mezze maniche fave guanciale e pecorino step 5

Impiattiamo aggiungendo un pizzico di pepe e il finocchietto selvatico e… buon appetito!

- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche