Noci saranno utilizzate per combattere le malattie cardiache: quali sono le proprità anti-colesterolo (e non solo)

Suggerite per te

- Adv -
noci

Il frutto secco e legnoso per eccellenza sarà il nuovo alleato per combattere le malattie cardiache. Stiamo parlando delle noci, ora riconosciute ufficialmente come salutari per il cuore in una ricerca condotta dell’Università di Wollongong in Australia, che dimostra come il loro consumo sia associato a miglioramenti nei fattori di salute cardiaca, come il colesterolo nel sangue.

Involtini di radicchio, la ricetta filante con noci e miele

La ricerca sistematica di oltre 150 studi ha confermato gli effetti favorevoli del consumo di noci sui fattori di rischio di malattie cardiache come il colesterolo totale, le lipoproteine a bassa densità (LDL) e il rapporto tra colesterolo LDL e lipoproteine ad alta densità (HDL), un indicatore chiave del rischio di malattie cardiache.

Pesto di limone con noci e basilico, un primo piatto dal profumo pazzesco

La ricercatrice Elizabeth Neale della Scuola di Medicina e Salute dell’Università stessa scrive sulla rivista Advances in Nutrition che la ricerca «combina i risultati di molti studi scientifici, dimostrando che il consumo di noci è associato alla riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e coronariche, senza effetti negativi sul peso corporeo».

Lo studio

«Lo studio conferma che le noci sono un alimento sano per il cuore, visti i benefici sui livelli di colesterolo nel sangue e sul rapporto tra colesterolo HDL e LDL nell’organismo, in quanto ha esaminato studi di controllo randomizzati, che assicurano il più alto livello di prove scientifiche. È quindi confermato come le noci offrono una delle fonti vegetali più elevate di Omega 3 e di antiossidanti, oltre a essere ricche di componenti bioattivi, tra cui polifenoli, carotenoidi, fitosteroli, fibre e minerali.

Pasta speck e noci con crema di funghi al prezzemolo, una ricetta che sa di montagna

È inoltre dimostrato che il consumo regolare di una manciata di noci, pari a soli 30 g, è in grado di compensare gli effetti infiammatori dell’organismo, mantenendo sani i vasi sanguigni e le loro pareti e prevenendo così l’indurimento delle arterie. Le noci sono anche un’ottima scelta proteica per i vegetariani, in quanto sono una delle poche fonti di acidi grassi Omega 3 di origine vegetale, che contribuiscono a ridurre il colesterolo «cattivo» (LDL) e ad aumentare la produzione di colesterolo «buono» (HDL).

Oltre alle loro proprietà antiossidanti, le noci sono anche ricche di grassi insaturi «buoni», che aiutano a ridurre il colesterolo e, insieme alle fibre, fanno sentire sazi più a lungo, favorendo la gestione del peso.

Pasta alla boscaiola, la ricetta cremosa con pesto di noci e prezzemolo

- Adv -

Crostata al cacao con crema di cioccolata bianca e frutti di bosco: una delizia!

Video
- Adv -

Ultime ricette

Scopri anche

- Adv -