La ricetta per ottenere passatelli saporiti che non si spezzano

Suggerite per te

Margherita Catalani
Margherita Catalani
Il mio motto è: “La vita è troppo breve per mangiare insalata!”, il che la dice lunga! Adoro cucinare, fotografare e scrivere ma il mio momento preferito, lo confesso, è quello dell’assaggio :)
  • Tempo di preparazione: 20 min
  • Difficoltà: media
  • Dosi per: 4 persone

In brodo, con sugo di terra o di mare. I passatelli stanno bene sempre, con tutto. Io sono marchigiana e da me, in qualsiasi menu del fuori casa che si rispetti non mancano mai! Nel ristorante in riva al mare li trovi con sugo di pesce, nella trattoria di campagna li trovi con salsiccia e tartufo. A tavola nelle domeniche d’inverno si servono con abbondante brodo e parmigiano grattugiato. Per me i passatelli sono davvero un piatto della tradizione… potevamo non preparare la ricetta insieme? Ma questa, ve lo dico già, non è UNA ricetta, questa è LA ricetta! E sapete perché? Perché a differenza di tante altre ricette che si trovano online, seguendo questa otterrete dei passatelli non solo buonissimi ma anche lunghi e che non si spezzano in cottura. Qual è il segreto? Ve lo svelo qui sotto!

Il segreto per passatelli che non si spezzano in cottura

Partiamo da una certezza: il pangrattato e il parmigiano che si usano per preparare i passatelli devono essere fini. Questo perché altrimenti la grana dell’impasto viene spessa e una volta formati i passatelli non risultano ben compattati. Cosa succede poi? Che in cottura si spezzano! Per questo c’è un passaggio fondamentale da fare: setacciare questi due ingredienti con un setaccio a maglia medio-fine. In questo modo ci si assicura che il pangrattato e il parmigiano usati per l’impasto siano davvero fini. A cadere sulla spianatoia saranno solo le parti grattugiate molto finemente mentre i piccoli grumi o le briciole più grandi rimarranno nel setaccio.

Fatto questo passaggio fondamentale il procedimento è abbastanza semplice: si impastano gli ingredienti e poi si schiacciano con l’apposito attrezzo. Assicuratevi che abbia i fori non troppo piccoli… per fare i passatelli di solito si usa il disco con i fori più grandi in dotazione quando acquistate uno schiaccia-patate. Nel mio caso ho usato quello storico di mia mamma… quanti passatelli che ha visto passare!

Video

Preparazione

Step 1

passatelli step1

Per prima cosa preparate una spianatoia e passate il prangrattato al setaccio in modo da filtrarlo ed eliminare le briciole più grandi. Fate poi la stessa cosa con il parmigiano. Questo passaggio è fondamentale per ottenere passatelli che non si spezzano in cottura!

Step 2

passatelli step2

Formate una fontana facendo un buco al centro del mix di pangrattato e parmigiano e rompeteci le uova. Io ho scelto quelle “a pasta gialla” ma anche le classiche vanno bene.

Step 3

passatelli step3

Date una prima impastata usando la forchetta o le mani.

Step 4

passatelli step4

Ora aggiungete i condimenti: scorza di limone grattugiata, noce moscata e sale (circa 5 g).

Step 5

passatelli step5

Impastate ancora con le mani usando i palmi e schiacciando l’impasto sulla spianatoia per far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Dovrete ottenere un composto sodo e consistente.

Step 6

passatelli step6

Dividetelo in 4 sezioni e inserite una sezione per volta all’interno dell’apposito strumento. Schiacciate e date forma ai passatelli. Mettetevi perpendicolari al tagliere e con un coltello ben affilato tagliate i passatelli facendo scorrere il coltello a contatto con lo strumento. In questo modo i passatelli cadono direttamente sul tagliere senza attaccarsi tra loro.

Step 7

passatelli step7

Ed eccoli pronti! Cuoceteli in acqua salata o nel brodo per circa un paio di minuti e sono pronti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche