Spezie e leggende, la ricetta del guacamole

Piatti simbolo della cucina messicana conquistano la Capitale con ricette antiche quanto gli Aztechi

Suggerite per te

Lorenzo Casco e Elizabeth Sanchez sono i protagonisti di una bellissima storia di amore tra Messico e Italia, tra ricette e sapori. Elizabeth, originaria di Villahermosa, capitale dello stato di Tabasco, è una chef di straordinaria sensibilità, custode di antichi segreti di una secolare e variegata tradizione. Lorenzo, figlio del noto autore Rai, dopo vent’anni passati in Messico, ha voluto imbastire un racconto gourmet, un viaggio tra le regioni del Paese di grande ricchezza gastronomica. Nessuna concessione al folklore, piccoli spazi, grande passione e uno staff tutto messicano sia in cucina che in sala a garantire piaceri dolci a tutto tondo. «Un piatto simbolo? – giocano Lorenzo e Elisabeth a due voci – È la nostra guacamole, una salsa iconica che deriva dalla cultura azteca». 

«Il nome – raccontano – proviene dal Nāhuatl (lingua della popolazione Azteca) “ahuacamolli”, tradotto in spagnolo si compone delle parole “ahuacatl” (avocado) e “molli” (salsa). Secondo la mitologia azteca, il dio Tolteca Quetzalcōātl avrebbe offerto la ricetta del Guacamole al suo popolo. Poi le variazioni sono diventate infinite, l’importante è avere l’avocado al massimo della qualità e giusta maturazione. A noi arriva via aerea l’Hass, che coniuga un sapore fresco, profondo con una consistenza morbida, adatta ad essere trasformata in una poltiglia, solo con la forchetta». 

La ricetta del guacamole del ristorante Casa Sanchez

Preparazione

Step 1

Senza un buon avocado non c’è guacamole. Quanto alla procedura, è semplice: io ho dato gli ingredienti di base, in modo che ciascuno trovi il suo bilanciamento perfetto di sapori. In ogni caso si parte tagliando l’avocado a cubetti, prima di schiacciarlo con la forchetta nel mortaio. 

Step 2

Bagnate con succo di lime (poco, per non sbilanciare l’acidità) per evitare che annerisca e aggiungete un filo d’olio. 

Step 3

Continuate l’operazione col pomodoro, cipolla e coriandolo. 

Step 4

Per il peperoncino potete usare sia quello fresco senza i semi, che quello secco.

Step 5

Ora amalgamate: il guacamole è pronto ad essere abbinato alle tortillas.

- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche