Quale padella per crepes

    Suggerite per te

    - Adv -
    Monica Rizzo
    Monica Rizzo
    Cresciuta a pane e ristoranti (letteralmente) ho scoperto presto il mondo del cibo e della cucina. Spadellatrice seriale, i miei studi alberghieri hanno affinato le mie tecniche e le mie conoscenze. Oggi finalmente posso mettere a disposizione tutto quello che ho imparato con chi come me ama cucinare. Pronti a scoprire segreti e tips per rendere perfetti i vostri piatti? E allora seguite la mia rubrica “Trucchi e consigli”.
    Video

    La scelta della padella per la preparazione delle crepes è un aspetto fondamentale che può influenzare notevolmente il risultato finale di questa amata specialità culinaria. La crepe, con la sua origine francese, è diventata un piatto internazionale apprezzato in molteplici varianti, dolci o salate. Per ottenere una crepe perfetta, sottile e uniformemente cotta, non basta seguire alla lettera la ricetta: è essenziale utilizzare l’attrezzatura adeguata. La padella giusta fa la differenza tra una crepe deliziosamente leggera e una che, purtroppo, non soddisfa le aspettative.

    Quale padella per crepes

    La domanda su quale padella utilizzare per fare le crepes trova risposta considerando alcuni fattori chiave: materiale, dimensione e rivestimento. La padella ideale per le crepes è quella antiaderente, con un diametro che varia generalmente tra i 22 e i 28 cm. Questa dimensione permette di stendere l’impasto facilmente, ottenendo una crepe della giusta spessore e diametro.

    Il materiale più diffuso per le padelle da crepes è l’alluminio pressofuso con rivestimento antiaderente, poiché garantisce una distribuzione uniforme del calore e impedisce all’impasto di attaccarsi. Tuttavia, per gli amanti della tradizione, esistono anche padelle in ghisa. Queste ultime richiedono un po’ più di cura, come una corretta stagionatura, ma offrono una cottura impeccabile e sono estremamente durature.

    Un altro aspetto da considerare è il bordo della padella: per le crepes, è preferibile un bordo basso che faciliti la rotazione e la rimozione della crepe senza romperla.

    Per chi è alla ricerca di una ricetta da abbinare alla padella perfetta, ecco un link a una deliziosa ricetta di crepes vegane: Crepes Vegane.

    Insomma, la scelta della padella per crepes non deve essere lasciata al caso. Una padella antiaderente di qualità, della giusta dimensione e con un bordo basso, è l’investimento migliore per chi desidera cimentarsi nella preparazione di queste deliziose specialità. Come abbiamo visto, sia che si opti per l’alluminio che per la ghisa, l’importante è che il materiale sia di buona qualità e il rivestimento antiaderente. Dunque, attrezzandosi con la padella giusta, si possono ottenere crepes leggere e saporite, pronte per essere farcite in mille modi diversi.

    Le ricette

    Articolo precedente
    Articolo successivo
    - Adv -

    Le ricette

    Salsiccia e patate al forno, un grande classico insuperabile!

    Video
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -