Come fare le meringhe? Ecco la ricetta di questo dolce delizioso

    Suggerite per te

    - Adv -
    Marco Parisi
    Marco Parisi
    "Mangia sano e il tuo corpo ti ringrazierà ogni giorno." Sono un grande appassionato di gastronomia e cibo! Ho iniziato la mia carriera lavorando in diversi ristoranti e hotel, ma non mi sono fermato lì. Ho unito alla passione per la gastronomia il mio debole per la scrittura e ho iniziato a collaborare con diversi blog di food e ristorazione. Cibo però non significa solo "mangiare". Ecco perché ho ampliato le mie conoscenze nel campo della salute e del benessere. Ora mi dedico alla scrittura che metta al centro uno stile di vita sano, ma senza mai rinunciare al gusto.
    • Tempo di preparazione: 20 min
    • Difficoltà: Facile
    • Dosi per: 4 persone

    Ciao cari appassionati di cucina! Oggi ci tufferemo nel meraviglioso mondo delle meringhe, dove il dolce incontra l’etereo. Le meringhe sono una delle preparazioni più affascinanti e facili da realizzare in cucina. Queste nuvole dolci e croccanti conquisteranno il tuo palato fin dal primo morso!

    Costituite principalmente da albumi d’uovo e zucchero, le meringhe sono naturalmente senza glutine. Inoltre è uno dei dessert più economici e versatili in assoluto. Puoi giocare con le dimensioni e le forme, rendendole perfette per decorare torte e dolci oppure per essere gustate da sole. Siamo sicuri che una volta che avrai imparato questa ricetta, diventerà un must-have nel tuo repertorio culinario.

    In pratica, sono delle dolcissime nuvole zuccherate che si sciolgono delicatamente in bocca. Questo delizioso dessert è amato da molti appassionati di cucina ed è perfetto da gustare da solo o da utilizzare come guarnizione per altre prelibatezze dolci.

    Cose che non sai sulle meringhe

    Le meringhe, oltre a essere irresistibilmente deliziose, nascondono anche alcune curiosità interessanti! Sapevi che il nome “meringa” deriva dallo chef svizzero Meiringen, dove, secondo la leggenda, vennero servite per la prima volta nel XVIII secolo? Un’altra curiosità è che le meringhe sono considerate uno dei dolci più antichi al mondo, con origini che risalgono all’antico Egitto. Queste delicate nuvole zuccherate erano così apprezzate in passato che venivano usate come moneta di scambio tra i marinai durante i loro viaggi. Oggi, le meringhe continuano ad affascinare e ad essere amate da chef e appassionati di cucina di tutto il mondo per la loro semplicità e versatilità culinaria.

    Se sei pronto a cimentarti in questa avventura culinaria, segui la nostra ricetta passo per passo per creare delle meringhe da sogno direttamente nella tua cucina!

    Ecco alcune idee da accostare alle tue meringhe

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    Prima di iniziare, assicurati di avere tutti gli ingredienti a portata di mano. Separa accuratamente gli albumi dai tuorli, facendo attenzione a non far cadere alcuna traccia di tuorlo negli albumi. Qualsiasi presenza di tuorlo potrebbe compromettere il montaggio degli albumi.

    Step 2

    Ora che gli albumi sono pronti, trasferiscili in una ciotola pulita e asciutta. Aggiungi un pizzico di sale per stabilizzare la schiuma e inizia a montare con una frusta elettrica o un mixer a bassa velocità. Quando gli albumi cominciano a formare piccole bolle, puoi aumentare la velocità gradualmente.

    Step 3

    Man mano che gli albumi si montano, aggiungi lo zucchero un po’ alla volta. Continua a montare fino a quando il composto diventa lucido e forma picchi rigidi. Per verificare se lo zucchero si è sciolto completamente, prendi un po’ di composto tra le dita e sfrega delicatamente. Se non senti granelli di zucchero, sei pronto per il prossimo passo.

    Step 4

    Aggiungi l’estratto di vaniglia al composto montato e mescola delicatamente con una spatola. La vaniglia aggiungerà un delizioso aroma alle tue meringhe, rendendole ancora più irresistibili.

    Step 5

    Prepara una teglia foderata con carta da forno e trasferisci il composto delle meringhe all’interno di una sac-à-poche con una bocchetta a piacere. Forma delle graziose ciuffetti o delle piccole montagnette di meringa sulla carta da forno.

    Step 6

    Infine, inforna le meringhe in forno preriscaldato a 100°C per circa 1,5 – 2 ore o finché non diventano asciutte e croccanti all’esterno. Ricorda di lasciare lo sportello del forno leggermente socchiuso per consentire all’umidità di fuoriuscire, ottenendo così delle meringhe perfette.

    Tips e informazioni utili sulle meringhe

    Come conservare le meringhe?

    Per conservare al meglio le meringhe, mettile in un contenitore ermetico a temperatura ambiente, lontano da fonti di umidità e calore. In alternativa, puoi anche tenerle in frigorifero, ma sappi che potrebbero assorbire l’umidità.

    Come cuocere le meringhe?

    Per cuocere le meringhe, forma ciuffetti o montagnette sulla carta da forno e cuoci in forno preriscaldato a 100°C per circa 1,5 – 2 ore. Lascia lo sportello socchiuso per far fuoriuscire l’umidità. La cottura lenta e a bassa temperatura garantirà meringhe croccanti fuori e morbide dentro.

    Come recuperare la meringa smontata?

    Se la meringa si è smontata, non preoccuparti! Aggiungi un albume fresco e montato all’impasto smontato. Continua a montare finché non ottieni la consistenza desiderata. Se l’impasto è troppo liquido, potresti aggiungere un po’ di zucchero a velo per rassodarlo.

    Quanto durano le meringhe?

    Le meringhe possono durare fino a una settimana se conservate correttamente in un contenitore ermetico a temperatura ambiente. Tieni presente che col passare dei giorni potrebbero perdere un po’ di croccantezza, ma saranno comunque deliziose!

    - Adv -

    Chips di finocchi gratinati, la ricetta senza olio in cottura

    Video
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -