Mozzarella, Battipaglia straccia Caserta ai campionati 2023: i caseifici salernitani vincono 7 categorie su 8

    Suggerite per te

    - Adv -
    Mozzarella caprese

    Mozzarella, la storica guerra tra caseifici casertani e salernitani segna un punto deciso a favore di questi ultimi. La domanda divide, del resto, gli amanti dell’oro bianco da sempre. Meglio la mozzarella battipaglese o quella aversana? Il Campionato della Mozzarella 2023, organizzato da Scatti di Gusto e Luciano Pignataro Wineblog, con il supporto del Consorzio dei Vini del Sannio Dop e La Fiammante Pomodoro ha dato un responso senza appelli.

    Torta salata caprese: l’antipasto che piace a tutti!

    Pizzette di melanzane, una ricetta veloce e sfiziosa

    Mozzarella, il trionfo di Salerno

    Salerno vince il Campionato della Mozzarella, Bufale in Tavola 2023 piazzando sul podio delle finali nelle diverse categorie 7 caseifici contro 1 solo di Caserta. Nella categoria Mozzarella di Bufala Campana Dop vince il caseificio Jemma di Battipaglia (Salerno) sul caseificio Caputo di Teverola (Caserta).

    È la seconda vittoria consecutiva di Jemma dopo quella dell’anno scorso e il 2° posto della prima edizione nel 2021. Nella categoria Dop la lotta per il 3° e 4° posto vede l’affermazione del caseificio Tenuta Doria sulla litoranea di Battipaglia che ha la meglio su Rivabianca sulla SS 18 a Capaccio Paestum (Salerno).

    Supplì di riso: la ricetta facile per ottenere delle crocchette perfette

    Nella categoria mozzarella di latte di bufala Non Dop, ritorna a vincere Tenuta Vannulo di Paestum (Salerno) che si aggiudica il 1° posto che aveva conquistato nel 2021. L’anno scorso aveva perso il confronto con Giuseppe Morese ed era arrivata 2°. Piazza d’onore per il caseificio Dea Luna di Capaccio (Salerno) che non era mai approdato alla finale nelle due precedenti edizioni del Campionato della Mozzarella.

    Nella Non Dop, il caseificio Giuseppe Morese di Pontecagnano (Salerno) si aggiudica il 3° posto battendo il caseificio Ilka di Salerno arrivato per la prima volta alle finali del Campionato della Mozzarella, Bufale in Tavola. La finale della competizione, svolta a Palazzo Petrucci a Napoli, ha visto la partecipazione di 19 giurati che hanno esaminato i campioni di mozzarella di bufala delle due categorie Dop e Non Dop alla cieca e in ordine casuale.

    Treccia salata, un antipasto originale con la pasta sfoglia

    - Adv -

    Tonno scottato, la ricetta gourmet da fare a casa

    Video
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -