Stregati dal sushi: la ricetta del pesce al vapore di tè PaiMuTan

In questi anni è cresciuta una nuova generazione di locali che si misurano alla grande con l'Oriente.

    Suggerite per te

    - Adv -

    Portata alle vette della moda gourmet da yuppies e viaggiatori del mondo, ma anche dall’inesauribile flusso di turisti giapponesi in pellegrinaggio lungo le vie del fashion, la cucina giapponese e tutto il mondo delle “susherie” è entrato nei formati amati e globali dei nostri riti alimentari.

    Così, se fino a poco tempo fa, Milano era una capitale indiscussa, col suo Nobu Armani, ma non solo, oggi, all’ombra del Colosseo, si è creata tutta una nuova stuzzicante generazione di locali dove misurarsi alla grande coi sapori del Sol Levante. Mantengono prestigio e “appeal” goloso alcuni grandi classici, come il formidabile Hamasei, pioniere già negli anni ’70 del sushi a Roma, ma già emergono locali dove si incrociano fashion e cucina.

    Uno per tutti? Il raffinato Zuma a Palazzo Fendi, ma anche, a poca distanza, lo scanzonato Le Asiatique, o anche, a Trastevere, il consolidato Somo, interessante punto di incontro tra classici e sapori fusion. Ma non mancano anche convincenti “specializzazioni“, come è il caso di Ramen, in piazza Capranica, luogo di eccellenza per le zuppe, o Zen Sushi in Prati, dove l’eccellenza di questo piatto passa su rotaia, il kaiten, proprio davanti agli occhi del cliente.

    La ricetta del pesce al vapore di tè PaiMuTan di Arturo Scacci, Meglio Fresco – Roma

    «Machi lo ha detto che qualche volta anche un romano non possa giocare con la fusion?» ride Arturo Scacci, titolare del frizzante Meglio Fresco, gioiosa pescheria con cucina di Boccea.

    giappone-cucina giapponese-bambu-vapore-vaporiera

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    Pulite le triglie e le farcitele con sale, polvere di tè PaiMuTan, lo zenzero, il lemongrass e spicchi di arancia.

    Step 2

    Mettetele quindi a cuocere al vapore in un classico cesto di bambù avendo cura di aggiungere all’acqua un poco del tè bianco.

    Step 3

    Dopo 15-20 minuti levate e condite con olio e sale, accompagnando con verdure di stagione».

    Step 4

    Vino consigliato: un Sauvignon della Loire.

    - Adv -
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -