Hamburger di lenticchie, crispy fuori e cremoso dentro: la ricetta vegan

Suggerite per te

Floriana Bellino
Floriana Bellino
Il cibo è da sempre la mia più grande passione, sui social mi piace dimostrare con le mie ricette che per mangiare sano non bisogna assolutamente rinunciare al gusto e alla buona cucina!
  • Tempo di preparazione: 1:15 ora
  • Difficoltà: facile
  • Dosi per: 3 persone

Hamburger o burger di lenticchie? Se volessimo essere precisi dovremmo dire “burger”! Sapete perché? Il sostantivo inglese “hamburger” contiene la parola “ham” che significa “prosciutto”, questo significa che soltanto il vero hamburger di carne può essere chiamato così!

Negli ultimi anni si stanno sperimentando tante alternative vegetariane e vegane del classico hamburger. Essendo queste senza carne, cioè senza “ham”, le chiameremo “burger”!

Conclusa la spiegazione etimologica veniamo al nostro burger vegano…di lenticchie!

Sorprendentemente identico nell’aspetto a quello con la carne, ha anche la stessa succosità all’interno e la classica crosticina fuori! Come ottenere queste caratteristiche organolettiche? Ve lo spiego subito!

Vi serviranno delle lenticchie cotte, potete acquistarle sia precotte che secche. Nel secondo caso vi basterà cuocerle in abbondante acqua (senza sale perché le indurirebbe, il sale nei legumi si aggiunge sempre a fine cottura!) con una una foglia di alloro (le renderà più digeribili) e un pizzico di bicarbonato di sodio, che facilita al contrario del sale la loro cottura. Lasciatele andare per circa un’oretta a fuoco medio-basso, fino a che non avranno raggiunto una consistenza cremosa.

Ora non vi resta che creare la parte saporita dei vostri burger: il soffritto! Frullate in un mixer sedano, carota e cipolla, poi rosolateli con un filo d’olio in padella.

Ora siamo pronti per creare il mix dei nostri burger: unite le lenticchie cotte, il trito rosolato, il pangrattato, aggiustate di sale e pepe e mescolate tutto. Formate i burger con le mani e cuoceteli in padella 5 minuti per lato con olio EVO, per creare una bella crosticina all’esterno super sfiziosa e saporita!

Ora date sfogo alla vostra fantasia e create il vostro panino da servire come secondo piatto. Io ho scelto di abbinare il burger di lenticchie con zucchine sott’olio al peperoncino e pomodorini a fettine: buonissimo!

Che ve ne pare? Fateci sapere se preparerete il vostro hamburger di lenticchie e con cosa lo abbinereste nel vostro panino! Ciao amici di MoltoFood!

Video

Ingredienti

Preparazione

Step 1

hamburger di lenticchie step 1

Cuoci le lenticchie secche in abbondante acqua non salata con 1 foglia di alloro e mezzo cucchiaino di bicarbonato. Cuocile per 1 ora circa a fuoco medio-basso dopo che raggiungono il bollore (a fine cottura devono aver assorbito tutta l’acqua).

Step 2

hamburger di lenticchie step 2

Trita in un mixer sedano carota e cipolla e poi rosola il composto in padella con un filo d’olio.

Step 3

hamburger di lenticchie step 3

Unisci il trito rosolato alle lenticchie cotte, poi aggiungi il pangrattato, il sale e il pepe, infine mescola bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

Step 4

hamburger di lenticchie step 4

Forma i burger con le mani e cuocili 5 minuti per lato in una padella oliata.

Step 5

hamburger di lenticchie step 5

Componi il tuo (ham)burger vegano: io ho aggiunto zucchine sott’olio piccanti e pomodorini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche