Spaghetti alle vongole, la ricetta di un classico intramontabile

Suggerite per te

Emmanuele Cuomo
Emmanuele Cuomo
Tutti mi conoscono come Manu Food, sono nato a Castellammare di Stabia, classe '88. Amo cucinare e lo faccio da sempre con passione, declinando l'attività sui social e nel sociale, con i miei laboratori di cucina per ragazzi.
  • Tempo di preparazione: 20 min
  • Difficoltà: facile
  • Dosi per: 4 persone

Le vongole, gli spaghetti con le vongole, a Napoli sono il piatto delle feste comandate, delle vigilie. Per gli altri giorni le vongole possono essere solo “sciuliarelle”. Che significa? È una parola… Gli spaghetti con le vongole sciuliarielli sono senza salsa, ricchi di olio, con una cremina abbondante fatta dall’acqua delle vongole. Bisogna mantecare poco la pasta proprio perché con l’aggiunta di acqua di cottura l’amido potrebbe legare tutto e dopo non saranno più sciuliarielli. L’aglio e il peperoncino, invece, si devono sentire come il prezzemolo. La cosa più bella, infatti, è la parte finale, quella che rimane sul fondo del piatto. Lì è d’obbligo la scarpetta con una fetta di pane, il piatto dovrà essere pulito alla perfezione, questa è tradizione, è famiglia è mangiare e sentirsi al proprio agio. Insomma gli spaghetti alle vongole “anna essere sciuliarielli”! Vediamo insieme ingredienti, dosi e passaggi di preparazione per cucinare questo primo piatto, un grande classico intramontabile!

Video

Ingredienti

Preparazione

Step 1

Spaghetti_alle_vongole_step_1

Spurghiamo le vongole in acqua con il 3% di sale per qualche ora così da eliminare qualche residuo sabbioso. In una padella partiamo con un filo generoso di olio extravergine gambo di prezzemolo, aglio e peperoncino e lasciamo soffriggere delicatamente tutto.

Step 2

Spaghetti_alle_vongole_step_2

Scolare le vongole ed unirle al soffritto, alzare la fiamma e coprire tutto con un coperchio.

Step 3

Spaghetti_alle_vongole_step_3

Man mano che si schiudono rimuoviamole con una pinzetta, così non le facciamo stracuocere e non le facciamo seccare, una manciata di vongole con il guscio la conserviamo per decorazione mentre le altre le sgusciamo e le teniamo da parte, rimuoviamo anche l’aglio e il gambo di prezzemolo dalla padella. Può capitare che venga rilasciato qualche granello di sabbia sarebbe cosa giusta filtrare il sugo in padella con un colino a maglie strette per poi rimetterlo di nuovo nella stessa.

Step 4

Spaghetti_alle_vongole_step_4

Caliamo la pasta in acqua leggermente salata, scoliamola aldente nel sugo e mantechiamo ma non troppo perchè come si dice gli spaghetti alle vongole devono essere “sciuliarielli” nel senso che non devono diventare cremosi e legati per via dell’ amido della pasta ma devono essere sciolti e poco amidosi.

Step 5

Spaghetti_alle_vongole_step_5

Infine uniamo le vongole sgusciate ed il prezzemolo tritato.

- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche