Cucina d’arte per sfizi di mare: la ricetta degli spaghetti con le telline… e varianti

COH BEACH CLUB, lo stabilimento balneare a Fregene punta alla cura dei dettagli e alle materie prime

    Suggerite per te

    - Adv -

    Fregene pulsa con ritmi diversi lungo le ore del giorno. Mare della movida, ma anche luogo di atmosfere streganti. Senza dimenticare la sua consolidata vocazione di luogo gourmet a tutto tondo. Un insieme di elementi che trovano felicissima sintesi in questo stabilimento balneare dove la cura del dettaglio è un nodo costante dei titolari Riccardo Nicolini e Andrea Di Tullio.

    Tra ombrelloni bianchi e la presenza fisica del mare che imprime una nota di abbandono, la cucina si muove con sicurezza giocandosela tra sfizi e classici consolidati. Tutto sempre molto buono, convincente al primo assaggio, anche grazie a materia prima scelta con rigore al meglio delle asta. Basta provare l’imperiosa tartare di gamberoni o i crudi per convincersene.

    Lo chef Enrico Sancamillo cucina divertendosi, e si sente. Si può cominciare con le saporite polpette di spigola adagiate su una crema di ceci o con la bruschetta con polipetti alla luciana. Poi doveroso omaggio alle telline, quando Mariano, guru riconosciuto del Litorale le fornisce, glorificate sotto forma di spaghetti, classici o con variazione (unite cioè ai moscardini sfumati col Cognac), ma anche assaggio obbligato dei tagliolini con ricciola e zucchine in pastella.

    Nei secondi i classici ci sono tutti – frittura aerea e croccante compresa – ma merita qui il calamaro alla griglia accompagnato da caponatina di verdure, vera gioiosa goduria marina. Un estivo sgroppino chiude la sinfonia, senza dimenticare il servizio attento, i tavoli comodi, ben distanziati, la scelta agile e pensata divina.

    La ricetta degli spaghetti con le telline… e varianti, COH – Fregene

    Al COH di Fregene le Telline sono cosa seria.

    Telline

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    Il procedimento è lo stesso che si usa con gli spaghetti alle vongole.

    Step 2

    Padella, aglio, olio, un profumo di peperoncino fresco, con l’accorgimento di ultimarne la cottura col coperchio, per non disperderne l’acqua, visto che ne hanno meno delle vongole.

    Step 3

    In alternativa, potete aggiungere un profumo di salicornia.

    Step 4

    O ancora, sgusciate le telline, e aggiungetele a un sauté bianco di moscardini sfumati col Cognac.

    Step 5

    Scolate la pasta al dente e mantecate bene.

    - Adv -
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -