«Ho perso 30 kg in nove mesi lavorando in ufficio e non rinuncio ai miei cibi preferiti»: ecco come ci è riuscita

    Suggerite per te

    - Adv -
    dieta cous cous salute pranzo

    Stare bene con il proprio corpo ed essere soddisfatti della propria forma fisica è un passo importante per riuscire a condurre una vita più equilibrata e soprattutto felice. Tuttavia, rispettare la dieta, rinunciare ai cibi che più ci piacciono o trovare il tempo per comprare e cucinare cibi sani non è alla portata di tutti e spesso sembra un obiettivo irraggiungibile.

    Cavolfiore gratinato, la ricetta leggera senza besciamella

    Brittany, a 23 anni, lavorava in un’agenzia viaggi e si ritrovava a spendere ore e ore davanti al computer, un pasto al volo a pranzo per poi tornare a casa stanca e debilitata con la sola intenzione di mettersi a letto. Eppure, è riuscita a trasformare completamente il suo corpo e la sua vita e ora, da personal trainer, condivide la sua esperienza per aiutare chiunque si sia trovato nella sua stessa situazione. Ecco come, secondo quanto riportato dal DailyMail.

     

    Il disagio di Brittany e i commenti degradanti

    Dopo una giornata di lavoro, racconta Brittany, tornava a casa esausta e incapace di fare qualsiasi cosa non fosse mettersi sul divano o al letto a vedere la televisione. A livello di alimentazione, la sua giornata iniziava senza colazione, patatine in busta a metà mattinata, un pranzo veloce a portar via e una cena con qualcosa che non richiedesse troppo sforzo, seguita da un gelato.

    Pasta con i broccoli, la ricetta creativa che piace a grandi e piccini

    A ciò si aggiungeva, poi, l’occasionale serata con gli amici, immancabile quando si sono appena passati i vent’anni e si vive da poco da soli. Eppure, oggi la ragazza è diventata personal trainer e modella di bikini. Da dove è iniziato questo viaggio e che tipo di percorso ha scelto?

    Uno dei pensieri che l’ha spinta a fare il primo passo era il disagio che provava rispetto al suo corpo: «Odiavo il solo pensiero di vedermi in costume mi faceva sentire profondamente a disagio. I miei amici facevano commenti sul mio peso, che ero “grossa” e non potevo “fare quello che fanno le donne magre”». Come spesso succede, le pressioni relative al giudizio altrui spingono a non sentirsi a proprio agio nel proprio corpo.

    Sformato di broccoli, la ricetta facile e scenografica

    Il primo passo e la stanchezza perenne

    Il primo tentativo di Brittany è stato quello di fare la dieta keto per dieci mesi, ma il solo risultato è stato quello di rovinare il suo rapporto col cibo: «Ero terrorizzata dai carboidrati e dagli zuccheri, ma ho perso 6kg in poche settimane e non avevo mai raggiunto simili obiettivi quindi si è consolidata l’idea che i carboidrati fossero il nemico e che il mio essere grassa fosse colpa loro».

    Tuttavia, ora che Brittany ne sa di più è in grado di darsi una spiegazione molto diversa: «Ora so che era più che altro ritenzione idrica, ma tutti quelli che conoscevo stavano facendo la dieta keto e sembrava funzionare a meraviglia per loro, così ho continuato». Quando ha interrotto, però, ha immediatamente ripreso più peso di quello che aveva perso e la perenne stanchezza l’ha convinta ad andare dal dottore: «Mi ha detto che avrei dovuto reinserire i carboidrati nella dieta, il che mi ha fatto sentire male».

    Salmone in crosta di patate, la ricetta facile e alla portata di tutti

    Eppure, lo ha fatto: ha iniziato a seguire una dieta più equilibrata e ciò le ha permesso di avere molte più energie, il che l’ha spinta a cominciare a camminare e fare fino a 10mila passi al giorno. La ragazza ammette che la perdita di peso era molto più lenta, ma la routine è di gran lunga più sostenibile: «Mi ha aiutato molto il fatto che fosse una vita che avrei potuto fare tranquillamente per i successivi cinque, dieci, quindici anni».

    La nuova routine: alimentazione e allenamento

    Brittany ha iniziato a impegnarsi il minimo necessario per poter avanzare e crearsi una nuova routine, non solo di allenamento ma anche di alimentazione. Preparare a casa i propri pasti e ricercare le giuste porzioni in base alle sue necessità è diventato parte della sua giornata: mangia comunque i suoi cibi preferiti, ma usa dei sostituti per assicurarsi che i suoi pasti abbiano poche calorie e tante proteine.

    Oggi, a pranzo si gusta ciotole di riso e sushi, involtini vietnamesi, pizza, e poi hamburger di pollo o manzo, gnocchi o ravioli per cena. La guru del fitness, poi, non ha mai abbandonato la sua passione per la cioccolata, ricercando un’alternativa che avesse meno zuccheri ma lo stesso sapore.

    Pere al forno caramellate, il dolce perfetto da preparare all’ultimo minuto!

    Brittany afferma: «Ho perso 28kg e ho mangiato – e mangio tuttora – cose buonissime e saporite. Sono così felice di non essermi fermata alla dieta fatta di pollo e broccoli. Prima tornavo a casa esausta, ma con questo tipo di alimentazione mi sono ritrovata con l’energia necessaria per camminare, andare a correre, uscire con gli amici».

    Il segreto, rivela la personal trainer, rimane quello di costruirsi una routine a cui non sia difficile aderire, giorno dopo giorno. Dunque, si può iniziare imparando a cucinare i pasti che solitamente mangiamo fuori o nei fast food e capire che sono molto più buoni (oltre che sani) quando sono fatti in casa. Lo stesso principio si applica all’allenamento: «All’inizio andavo in palestra dopo il lavoro ma mi pesava moltissimo, così ho cercato di distribuire l’esercizio fisico durante il giorno: 30 minuti di camminata la mattina, una passeggiata durante la pausa pranzo e poi qualche altro passo dopo il lavoro».

    Il consiglio che dà, quindi, è il seguente: «Se volete che la cosa duri, dovete trovare un modo per apprezzare ciò che fate. Andate a nuotare, a ballare, a correre o camminare, non importa: trovate ciò che vi piace e incorporatelo nella vostra giornata».

    Frittelle di cavolfiore, la ricetta per mangiare più verdure

    - Adv -

    Crostata al cacao con crema di cioccolata bianca e frutti di bosco: una delizia!

    Video
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -