Bollicine d’autore: la ricetta dell’insalata di funghi e patate

Aumentano le enoteche che puntano su prodotti di nicchia per moltiplicare il piacere dei piatti.

    Suggerite per te

    - Adv -

    Roma è una città a dir poco “friendly” per gli amanti del vino. Basti pensare alle grandi enoteche come la storica Trimani, a Costantini, a Bulzoni, ad Anacleto Bleve (insuperabile nella sua collezione di distillati), ma anche a raffinati buchetti come Remigio, notevole nella sua collezione di Champagne.

    Luoghi del vino, certo, ma anche personaggi come Luca Boccoli, sommelier irrequieto e competentissimo, oggi protagonista di una bella avventura nel Mercato Centrale di via Giolitti, ma anche al centro di una serie di iniziative come la Selezione Boccoli in Tour: prima tappa oggi e domani ad Aprilia da Per Bacco, passando per Colleferro, Marina di Ravenna, prima di concludersi al Bikini di Vico Equense, sempre abbinando vini di nicchia che moltiplicano il piacere dei piatti.

    Insomma, nella città del mitico Franco Ricci, presidente della dinamicissima Fondazione Italiana Sommelier, di intelligentissime wine-blogger come Cristiana Lauro, è cresciuta una generazione di straordinari professionisti del vino. Personaggi tutti da scoprire, nel lusso delle tre stelle della Pergola, dove lavora il bravissimo Marco Reitano, o tra i salumi e i formaggi chic di Roscioli, regno dello straordinario Maurizio Paparella.

    La ricetta dell’insalata di funghi e patate di Gianni Ruggiero, Sogno Autarchico – Roma

    «Questo è un piatto della mia Liguria, dove le colline, più che il mare, producono sapori indimenticabili», esordisce Gianni Ruggiero, sommelier geniale e provocatorio, oltre che patron di uno dei “buchetti” più divertenti di Prati per gustare grandi prodotti, qualche ricetta sfiziosa e soprattutto per misurarsi coi vini di Gianni.

    patate

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    Sbucciare e tagliare a dischi sottili ma non troppo le patate disponendole su una teglia.

    Step 2

    Bagnare con olio, spolverate di sale e fate andare fino a che non siano diventate belle croccanti.

    Step 3

    Poco prima mettere anche i gambi degli ovoli tagliati.

    Step 4

    Poggiare sulle patate le cappelle degli ovoli (bene anche i porcini), spolverare di origano e aspettate pochi minuti prima di gustare un’esplosione di sapori

    - Adv -
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -