Maionese vegana fatta in casa, la salsa perfetta per accompagnare i tuoi piatti

    Suggerite per te

    - Adv -
    Floriana Bellino
    Floriana Bellino
    Il cibo è da sempre la mia più grande passione, sui social mi piace dimostrare con le mie ricette che per mangiare sano non bisogna assolutamente rinunciare al gusto e alla buona cucina!
    Video
    • Tempo di preparazione: 10 min
    • Difficoltà: facile
    • Dosi per: 8 persone

    La maionese è una delle salse più famose utilizzate tutti i giorni da milioni di persone. Aiuta ad insaporire patate fritte, al forno, verdure crude, cotte, panini con la carne o con il pesce… insomma sta bene davvero con un sacco di cibi!

    Questo condimento però risulta essere composto principalmente da grassi, proprio per questo risulta molto gustoso, cremoso e appetitoso per la maggior parte delle persone che lo mangiano.

    Nella sua versione originale è composta principalmente da tuorli d’uovo, olio di semi di girasole, succo di limone o aceto di vino bianco (o un mix dei due), infine sale e pepe.

    Analizzando però la qualità degli acidi grassi dei tuorli e dell’olio di semi di girasole è giusto far notare che questi due alimenti non hanno sicuramente un buon profilo lipidico se vogliamo seguire una sana alimentazione. Per questo motivo sarebbe meglio evitare il consumo smodato di maionese ogni giorno come fonte di grassi durante i nostri pasti principali.

    Ma allora dobbiamo privarci con rammarico di questa salsa anche se ci piace tantissimo? No, oggi ho una soluzione per tutti gli amanti della maionese: la maionese vegana!

    Elementi fondamentali per un risultato perfetto

    Esiste un modo alternativo per prepararla sostituendo i tuorli e l’olio di semi con il latte di soia e l’olio extravergine d’oliva, il famoso “oro verde”, una delle migliori (se non la migliore) fonte di grassi insaturi e antiossidanti che possiamo trovare a km0!

    Vi starete chiedendo… perché proprio il latte di soia? Perché contiene delle lecitine: la lecitina di soia è infatti un additivo naturale utilizzato nell’industria alimentare come emulsionante, perciò ideale nella preparazione di mousse ariose e salse spumose. Anche nell’uovo sono presenti delle lecitine, ecco perchè il latte di soia in questa ricetta funge da perfetto sostituto dei famosi rossi d’uovo!

    La sostituzione dei tuorli con il latte di soia rende la maionese vegana e allo stesso tempo più sana, infatti come l’olio d’oliva di cui abbiamo parlato poco fa aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue ed è un ottimo alimento per la nostre salute cardiovascolare.

    Come preparare la maionese vegana

    Parlando invece della ricetta e del procedimento vi basta inserire tutti gli ingredienti in un bicchiere alto e stretto o un bocaccio (dove conserverete la maionese) e iniziare a frullare tutto con un frullatore ad immersione. Fate piccoli movimenti dall’alto verso il basso e in meno di 10 minuti avrete ottenuto un composto arioso e spumoso con colore e consistenza identiche alla maionese originale!

    Ora potete conservarla in frigo e consumarla entro 4-5 giorni, perciò regolatevi con le dosi per evitare che vi avanzi troppa maionese se non siete tanti a mangiarla in famiglia!

    Divertitevi a condire panini, insalate (come ho fatto io), ma anche patatine o verdure crude, utilizzate con parsimonia come una fonte di grassi buoni che apporta anche una moderata dose di sodio per la presenza del sale.

    Fateci sapere se la preparerete anche voi e… alla prossima ricetta amici di MoltoFood!

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    maionese vegana step1

    Metti in un boccaccio di vetro (abbastanza largo da poter contenere un frullatore ad immersione e abbastanza lungo da poter contenere la maionese che si formerà) il latte di soia senza zuccheri aggiunti, il sale e l’aceto di mele. Adesso iniziate a frullare tutto aggiungendo l’olio EVO a filo, continuate a frullare fino a che non si formerà la vostra maionese vegana fatta in casa.

    Step 2

    maionese vegana step2

    La consistenza che avrà sarà molto cremosa e spumosa. Chiudete il boccaccio e lasciatela riposare qualche ora in frigo per farla rassodare per bene.

    Step 3

    maionese vegana step3

    Servitela in una ciotolina per gustarla insieme alle vostre verdure crude preferite oppure come condimento delle vostre insalate: io l’ho abbinata a tonno, pomodori e lattuga, ho creato un composto cremoso perfetto per essere spalmato sul pane tostato a fette…e la cena è servita!

    - Adv -
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -