Prelibato mercato: la ricetta delle triglie con pesto leggero e carciofi croccanti

Ispirati dall'esperienza di Barcellona e Parigi, cibo e vino diventano protagonisti tra i banchi della Capitale.

    Suggerite per te

    - Adv -
    Carlo Ottaviano
    Carlo Ottaviano
    “Fare il giornalista è sempre meglio che lavorare”, diceva Luigi Barzini Jr. Farlo scrivendo di cibo è ancora meglio, aggiungo io dopo 45 anni di lavoro (duro e serio) in tv, quotidiani, mensili e qualche libro pubblicato. Per il Messaggero scrivo anche di economia e attualità.

    I mercati anche a Roma, come a Barcellona o nella raffinata rue Clair parigina, diventano sempre di più luoghi di raffinata offerta “plurale”. Basti pensare allo straordinario esperimento dello stellatissimo Oliver Glowig nella Cappa Mazzoniana della Stazione di via Giolitti: grande cibo e prezzi gentili.

    Ancora, l’esperimento di Cups, con le sue coppe colorate della creativa Cristina Bowermana tra i banchi di Testaccio, per non parlare della gustosa e popolare Hostaria Romanesca di Francesca Reho, letteralmente incorniciata dentro l’esposizione trionfale di frutta e di verdura della bravissima Simona Caputo che gestisce con passione e charme uno dei banchi al top di Campo de’ Fiori.

    Per non parlare di un fenomeno affatto nuovo, legato al vino: ce lo ricorda una bottega di saggezza enologica, ‘di…Vino!’, di Emanuela Maré, box 52 del Mercato Flaminio, in via Guido Reni. La selezione è accurata e va dai rossi piemontesi ai bianchi del Nord Esta fino ai migliori crus etnei, passando per il Gragnano delle cantine federiciane. Ottimo il rapporto qualità/prezzo in questo spazio dove competenza e ricercatezza si uniscono alla gioia del racconto di mille avventure segnate di bianco e di rosso.

    La ricetta delle triglie con pesto leggero e carciofi croccanti di Alessandro Camponeschi, Camponeschi – Roma

    «Questa è una ricetta molto piacevole e adatta alla stagione», racconta Alessandro Camponeschi, patron dell’elegante locale con giardino dominato dalla mole di Palazzo Farnese.

    pesto

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    La preparazione è semplice: si sfilettano bene le triglie e si fanno andare in padella con un filo d’olio sul lato della pelle.

    Step 2

    A parte, si prepara un pesto con una emulsione di olio e basilico e profumo d’aglio.

    Step 3

    Con i pomodori datterini si prepara un coulis leggero che sarà poi impiegato a specchio sui piatti individuali.

    Step 4

    Sopra ci vanno i filetti di triglia, coprendo col pesto leggero di basilico e accostando con carciofi sauté e patatine e decorando con foglie di basilico e pinoli freschi

    Step 5

    Vino consigliato: Un Pigato della Riviera di Ponente.

    - Adv -
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -