Raviolone ripieno con tuorlo fondente, la ricetta gourmet alla portata di tutti

    Suggerite per te

    - Adv -
    Virginia Fabbri
    Virginia Fabbrihttp://www.lavongolaverace.it
    La mia passione per la cucina nasce da piccola, quando preparavo insieme alle mie nonne la pasta fresca, in particolare i cappelletti (rubavo sempre la farcia per mangiarla!). Crescendo ho iniziato a studiare e informarmi, tanto che la mia mamma non sa più dove mettere i libri di cucina che ho a casa! La mia cucina si rifà sicuramente alla tradizione, ma io cerco di apportare qualche novità, senza però lavorare troppo gli ingredienti: il mio motto è "less is more!". Ho partecipato all'8° edizione di Masterchef Italia e per me è stata un'esperienza fantastica, non solo perché ho conosciuto delle bellissime persone e perché ho imparato tanto, ma soprattutto perché ho capito che mi piace davvero cucinare e che voglio fare questo nella vita!
    • Tempo di preparazione: 2 ore
    • Difficoltà: media
    • Dosi per: 4 persone

    Il raviolone ripieno con tuorlo fondente è un primo piatto molto scenografico e anche molto sostanzioso. Può sembrare una ricetta molto complessa, ma vi assicuro che seguendo pochi e semplici passaggi e facendo un po’ di attenzione otterrete un risultato spettacolare!

    Si tratta di un raviolo di pasta fresca ripieno con una deliziosa crema di ricotta e un tuorlo che in cottura non dovrà cuocersi completamente, ma rimanere morbido e fondente. Quando inciderete il raviolone con la forchetta il tuorlo uscirà fuori e donerà cremosità e gusto al piatto.

    L’ingrediente protagonista di questa ricetta sono sicuramente le uova e quindi è importantissimo fare attenzione alla loro qualità e freschezza.

    Trattandosi di una ricetta molto sostanziosa, vi basterà servire un raviolo per commensale (al massimo due se i vostri invitati sono parecchio affamati).

    Come sughetto vi consiglio questo abbinamento che secondo me ci sta benissimo: asparagi saltati in padella e una deliziosa crema al parmigiano… ne uscirà un capolavoro!

    Consigli per la farcitura e il sugo

    Esiste anche un’altra versione del raviolone con tuorlo fondente che prevede nel ripieno l’aggiunta degli spinaci alla crema di ricotta. Per preparare questa variante vi basterà cuocere un po’ di spinaci in padella, scolarli, strizzarli, tritarli, unirli alla ricotta, parmigiano, sale, pepe, noce moscata e utilizzare il composto come farcitura.

    Invece, per quanto riguarda il sugo per servire questi ravioloni, qui sotto vi lascio qualche idea:

    • sugo di melanzane, pomodorini e basilico
    • zucchine, fave, piselli e parmigiano
    • burro e salvia
    • burro, parmigiano e tartufo bianco o nero (versione più raffinata e gourmet)

    Tutto pronto? Allora iniziamo… Un ultimo consiglio: salvate anche queste ricette! Vi serviranno per il prossimo pranzo “spettacolare”.

    Video

    Ingredienti

    Preparazione

    Step 1

    Impastare (a mano o con l’impastatrice) la farina e le uova intere.

    Step 2

    Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo formare una palla, avvolgerla con un foglio di pellicola e farla riposare a temperatura ambiente per almeno mezz’ora.

    Step 3

    In una ciotola mescolare: ricotta, parmigiano grattugiato, sale, pepe e un po’ di scorza di limone grattugiata. Versare la farcia all’interno di una sac à poche e mettere a riposare in frigorifero.

    Step 4

    Stendere la pasta con l’apposito strumento fino ad arrivare ad uno spessore molto sottile (io sono arrivata fino allo spessore 7). Conservare le sfoglie sotto un canovaccio in modo che non si asciughino.

     

    Step 5

    Distribuire sulla sfoglia di pasta un po’ di crema di ricotta, cercando di formare un cerchio, e posizionare al centro un tuorlo d’uovo.

    Step 6

    Tagliare la pasta e adagiare sopra un quadrato di sfoglia. Premere benissimo i bordi della pasta per fare uscire tutta l’aria e sigillarli bene (in modo che non fuoriesca il ripieno in cottura).

    Step 7

    Ripetere l’operazione con la restante pasta, il ripieno e i tuorli, preparando un raviolone alla volta.

    Step 8

    Pulire gli asparagi eliminando l’estremità inferiore più dura. Poi tagliarli a pezzettini e cuocerli in padella per 10-12 minuti con olio, aglio, sale e pepe.

    Step 9

    Nel frattempo preparare la crema di parmigiano cuocendo in un pentolino a fiamma bassissima la panna e l’amido di mais. Quando il composto inizierà ad addensarsi, spegnere la fiamma, unire subito il parmigiano grattugiato e mescolare energicamente.

    Step 10

    Cuocere i ravioloni in acqua bollente leggermente salata. (Vi consiglio di cuocere i ravioli in tegami diversi per evitare che si rompano perchè sono abbastanza delicati).

    Step 11

    Versare nel piatto da portata la crema di parmigiano, posizionare sopra un raviolone, completare con gli asparagi saltati, altra cremina di parmigiano e una macinata di pepe. Ora non vi resta che affondare la forchetta e scoprirete il cuore di tuorlo fondente che nasconde questo raviolo bellissimo e buonissimo!

    - Adv -
    - Adv -

    Ultime ricette

    Scopri anche

    - Adv -