Parmigiana di melanzane grigliate, la versione leggera ma buona come l’originale

Suggerite per te

Floriana Bellino
Floriana Bellino
Il cibo è da sempre la mia più grande passione, sui social mi piace dimostrare con le mie ricette che per mangiare sano non bisogna assolutamente rinunciare al gusto e alla buona cucina!
  • Tempo di preparazione: 2:30 ore
  • Difficoltà: media
  • Dosi per: 4 persone

Le melanzane, una buona passata di pomodoro, il basilico e la mozzarella filante, come potrebbe non essere buono un piatto fatto con questi ingredienti? Soprattutto se stiamo parlando della parmigiana di melanzane, un secondo piatto che è un grande classico della cucina italiana.

La tradizione prevede la frittura delle melanzane con uova e farina, io però ho deciso di proporvi una versione con le melanzane grigliate altrettanto golosa, ve lo assicuro!

Fondamentale per un buona riuscita di questo piatto è lasciare spurgare le melanzane… cosa significa? Ve lo spiego subito, insieme a tutti i segreti per una perfetta riuscita!

Parmigiana di melanzane, ecco i segreti della versione light

Dopo averle tagliate a fette bisogna disporle in uno scolapasta (sotto metteteci una ciotola capiente) alternandole con del sale grosso. Poi vanno coperte con un piatto e lasciate riposare con un peso sopra. Dopo 1 ora la ciotola avrà raccolto tutta l’acqua amara delle melanzane, ormai pronte per essere usate in questa golosa ricetta!

Se vi è capitato di scorrere e leggere gli ingredienti prima di questa presentazione del piatto avrete notato la presenza tra di loro della farina, ebbene sì, ora vi spiego perché!

Solitamente quando si prepara la parmigiana con le melanzane grigliate il rischio è quello che si formi acqua in cottura, non rendendo il piatto compatto come l’originale. In quella originale infatti la farina delle melanzane fritte assorbe i liquidi in eccesso rendendo la parmigiana cremosa al punto giusto.

Ecco che in questa versione ci viene in aiuto la farina. Setacciandone quanto basta per ogni strato ci permette di evitare un risultato acquoso, bensì perfettamente cremoso e compatto. In cottura infatti assorbirà i liquidi in eccesso, l’acqua del sugo e il latte della mozzarella, creando una cremina “invisibile” perfetta.

Anche gli intolleranti al lattosio possono godersi una buona parmigiana, basta procurarsi delle mozzarelle senza lattosio e il gioco è fatto!

Se vi piace potete aromatizzare il sugo anche con dell’origano secco, oppure usare solo il basilico fresco. A me piace abbondare con il basilico perché sprigiona un profumo pazzesco anche in cottura!

Che aspettate? Fate rifornimento di tutto il necessario e fateci sapere sulle nostre pagine social quanti vi hanno fatto i complimenti per la vostra super parmigana!

Video

Preparazione

Step 1

Parmigiana step 1

Taglia le melanzane a fette, poi lasciale spurgare a strati con del sale grosso per 1 ora in uno scolapasta. Trascorsa 1 ora avranno rilasciato la loro acqua amara, ora sciacquale bene e grigliale, poi mettile da parte condendole con dell’olio EVO.

Step 2

Parmigiana step 2

Cuoci a fuoco medio-basso la passata di pomodoro con aglio, olio, sale e basilico fino a farla restringere.

Step 3

Parmigiana step 3

Taglia la mozzarella a dadini piccoli.

Step 4

Parmigiana step 4

Componi la parmigiana formando 3 strati alternando sugo, melanzane, farina setacciata, mozzarella e abbondante parmigiano. Inforna a 180 C° per 30 min.

Step 5

Parmigiana step 5

Lascia riposare la parmigiana ancora calda fuori dal forno per circa 30 min, poi servila e gustala con chi vuoi!

- Adv -
- Adv -

Ultime ricette

- Adv -

Scopri anche